Apertura

Cattolica Eraclea, funerali per Giuseppe Miceli: “Bestie ti hanno tolto la vita”

Si svono svolti ieri, a Cattolica Eraclea, i funerali di Giuseppe Miceli, il marmista, di 67 anni, trovato morto all’interno del suo ufficio di Via Crispia domenica 6 dicembre.

L’uomo, secondo quanto ha confermato anche l’autopsia eseguita su ordine del sostituto procuratore di Agrigento Silvia Baldi, è  stato ucciso con un colpo alla nuca sferratogli con violenza dall’assassino. Poi, cadendo, si è ferito alla gola e infatti il cadavere e’ stato trovato con una profonda ferita al collo.

C’era praticamente tutto il paese a rendere omaggio Miceli, persona ben voluta dai vicini e dai compaesani, presente anche il sindaco di Cattolica Eraclea, Nicolò Termine. Le esequie si sono svolte nella Chiesa Madonna del Rosario e la funzione è stata in alcuni momenti toccante.

Un messaggio è stato letto da una delle nipoti di Miceli: “A toglierti la vita sono state dei caini, delle bestie. Individui senza timore di Dio, senza cuore e senza anima”.

Proseguono, intanto, le indagini per cercare di individuare gli autori dell’efferato delitto. Si spera qualche traccia possa essere data dai rilievi effettuati dai Ris di Messina. (foto gds)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top