Agrigento, Vullo: “Mettere in sicurezza ringhiera di Via Fosse Ardeatine”

Agrigento, Vullo: “Mettere in sicurezza ringhiera di Via Fosse Ardeatine”

885 views
0
SHARE

Il Consigliere comunale del PD Marco Vullo ha trasmesso una nota all’Amministrazione comunale affinchè intervenga subito a mettere in sicurezza la ringhiera di via Fosse Ardeatine a Villaseta.

E’ evidente – scrive Vullo – ed è sotto gli occhi di tutti che in città sono in corso una serie di iniziative volte alla manutenzione, ripristino e abbellimento di rotonde, aiuole, ringhiere ecc.; ma è pur vero che non si può pensare di aprire un cantiere solo per dare la sensazione che si stiano avviando dei lavori e poi, per oltre 5 mesi, non vedere più, nella stessa zona, l’ombra di un operaio comunale.

Questo è quello che succede in via Fosse Ardeatine, dove vi è una ringhiera pericolosa corrosa dall’abbandono e dall’incuria, all’ingresso del quartiere di Villaseta, lato centro Commerciale Città dei Templi, che oltre a costituire un pericolo per i cittadini, sta diventando un brutto biglietto da visita per tutti coloro, anche turisti, che transitano dalla zona per raggiungere il Centro Commerciale.

Subito dopo l’insediamento del nuovo governo di Città, da Palazzo Dei Giganti, qualcuno, ha dato l’ordine di rimuovere parte della ringhiera e di transennare una parte della stessa, iniziando dei lavori che oggi i residenti della zona definiscono “ectoplasmatici” proprio per il fatto che non si è visto più alcun operaio e continuano invano a passare i mesi con evidente danno dei residenti della via Fosse Ardeatine( Villaseta ).

Da un sopralluogo fatto dal Consigliere Vullo, lo stesso ha potuto costatare la situazione in cui versa la ringhiera pericolante, che desta preoccupazione per l’incolumità di pedoni e automobilisti.

L’assessore Elisa Virone e gli uffici competenti – conclude Vullo – si attivino immediatamente per eliminare il pericolo e per rendere più decorosa e vivibile la zona, ripristinando la ringhiera, sostituendola con una nuova e garantendo così la sicurezza dei nostri concittadini.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *