Agrigento, riduzione indennità, precisazione dei Cinquestelle

Agrigento, riduzione indennità, precisazione dei Cinquestelle

0
SHARE
Comune di agrigento

I portavoce del Movimento 5 Stelle al Comune di Agrigento Marcello La Scala e Marcella Carlisi prendono atto e si congratulano della lodevole iniziativa del Consigliere comunale Gibilaro, che prevede la riduzione delle indennità di carica del 50% della Giunta, del Presidente e di tutto il Consiglio comunale di Agrigento.

La Scala e Carlisi precisano che i portavoce del Movimento 5 Stelle al Comune di Agrigento hanno già presentato due mozioni: la prima redatta dal capogruppo Marcello La Scala in data 13 luglio 2015, relativa alla richiesta di riduzione al 100 % delle indennità e quindi il totale azzeramento dei gettoni di presenza spettanti ai Consiglieri comunali per le commissioni consiliari; la seconda a firma della portavoce Marcella Carlisi in data 17 agosto 2015, dove si propone di ridurre almeno del 30% l’indennità spettante al Sindaco e alla Giunta.

“Votare, l’altro ieri, – scrivono La Scala e Carlisi- la mozione presentata dal Consigliere Gibilaro, sarebbe stato antitetico e in conflitto con le richieste depositate dai noi Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle”.

I due portavoce La Scala e Carlisi, pertanto, si ritengono disponibili a firmare una proposta di riduzione del 50% delle indennità spettanti al Sindaco e alla Giunta e si impegnano a sostenere, a prescindere dai colori politici di appartenenza, qualsiasi iniziativa a favore della Città, ritenendo di dover dare, in tal senso, un segnale chiaro e inequivocabile a tutta la cittadinanza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY