Agrigento, controlli della Polizia in città: un arresto e alcune denunce

Agrigento, controlli della Polizia in città: un arresto e alcune denunce

0
SHARE

In data odierna, su disposizione del Questore di Agrigento dr. Mario Finocchiaro, personale della Divisione Polizia Anticrimine (Ufficio Misure di Prevenzione e Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica), coadiuvato da personale dell’U.P.G.S.P. e della Squadra Mobile, ha effettuato mirati controlli di prevenzione generale anti-terrorismo e volti, altresì, al contrasto del fenomeno dell’immigrazione clandestina.

All’esito del servizio, effettuato nel cuore del centro cittadino, in particolare in Piazza Guglielmo Marconi, via Empedocle e via Atenea, sono state controllate nr. 44 persone; in particolare la Polizia Scientifica ha verificato l’autenticità dei passaporti e documenti esibiti ed ha provveduto ad effettuare il foto-segnalamento di 5 soggetti extracomunitari privi di documenti, un senegalese, tre nigeriani (tra cui una donna), un soggetto del Gambia.

In particolare:

– un soggetto, Seye Daouda, classe 1945, senegalese, pregiudicato è stato tratto in arresto in quanto responsabile del reato di evasione. Il senegalese è stato infatti sottoposto a controllo in Piazza Stazione nonostante fosse in atto sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione di via Damareta, giusta ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Catania. Lo stesso era stato scarcerato in data 3 dicembre 2015 dall’istituto penitenziario di Noto. Doveva ultimare una pena residua fino al giugno 2017 e sarà processato per direttissima per il reato contestatogli.

– un soggetto, K. M. F.A, classe 1989, egiziano, è stato denunciato per porto abusivo di arma da tagli; a seguito di perquisizione del suo zainetto, la Polizia rinveniva infatti un coltello di grosse dimensioni che veniva sottoposto a sequestro; L’extracomunitario, privo di permesso di soggiorno e già denunciato per violazione dell’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, verrà trasferito presso il CIE di Caltanissetta, per la successiva espulsione dal territorio dello Stato;

-Tre soggetti (due nigeriani e un soggetto del Gambia) sono stati inoltre denunciati per ingresso clandestino nel territorio nazionale.

-la donna nigeriana, E.M., classe 1990, verrà collocata presso idonea struttura per il successivo rimpatrio verso il paese di origine.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY