Agrigento, fruttivendolo ruba borsone a San Leone: preso dalla Polizia

Agrigento, fruttivendolo ruba borsone a San Leone: preso dalla Polizia

0
SHARE

Ha l’obbligo di firma, dopo la disposizione del giudice del Tribunale di Agrigento, il giovane di 24 anni, arrestato giovedì pomeriggio, dopo che era stato sorpreso a rubare un borsone lasciato in auto da un surfista a San Leone.

Si tratta di un fruttivendolo agrigentino che è stato colto nella flagranza di reato mentre si stava allontanando, subito dopo il furto, a bordo della sua auto. Il giovane è stato rintracciato dagli agenti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento dopo la segnalazione giunta. All’interno del borsone i documenti del surfista, nonchè una carta di credito e un cellulare i-Phone.

Il 24enne è stato difeso dall’avvocato Daniele Re nell’udienza che si è tenuta ieri in Tribunale che ha disposto l’obbligo di firma per lo stesso.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY