Agrigento, vicenda netturbini, lettera aperta dei sindacati al Prefetto

Agrigento, vicenda netturbini, lettera aperta dei sindacati al Prefetto

0
SHARE

Sulla vicenda dei netturbini licenziati e che stanno lottando per poter riavere un posto di lavoro intervengono, ancora una volta, i sindacati di Cgil, Cisl e Uil di Agrigento con una lettera aperta indirizzata al Prefetto della città dei Templi:

Eccellenza, comprendiamo che le “emergenze” di questa nostra terra sono davvero tante, ma, tra queste, vorremmo sottolineare l’urgenza di chiudere l’annosa vicenda che riguarda i netturbini di Agrigento rimasti disoccupati a seguito della nuova gara.

Le abbiamo richiesto l’incontro perché riteniamo che davvero Ella possa far trovare (al Comune ed al R.T. delle Imprese) quella convergenza che serva a riassorbire questi 13 operai. La soluzione che era stata avvistata, ovvero quella di utilizzare le risorse del cosidetto “potenziamento estivo”, ma poi l’accordo non si è riusciti a trovarlo.

La preghiamo davvero di voler fissare tale incontro sul quale riponiamoogni nostra residua speranza di trovare una soluzione alla vertenza.

In attesa di ricevere Sua convocazione, cordiali saluti. I Segretari Generali Provinciali

Massimo RASO Maurizio SAIA Gero ACQUISTO

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY