Catania

Droga, cinque arresti della Squadra mobile

Personale della Polizia di Stato di Catania ha arrestato: Elena Farinato, 40 anni, in quanto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana.

Nella tarda serata di ieri, a seguito di mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Squadra mobile – Sezione “contrasto al crimine diffuso”, avendo fondato sospetto che la Farinato avesse messo in piedi una fiorente attività di spaccio, eseguiva una perquisizione domiciliare presso l’abitazione della donna sita in pieno centro storico, alla costante presenza della stessa.

La perquisizione dava esito positivo, in quanto, all’interno della stanza da letto, venivano rinvenute 44 bustine contenenti marijuana, per un peso totale complessivo lordo di circa 173 gr., nonché una somma di denaro che veniva sequestrata in quanto ritenuta provento dell’illecita attività.

Nel prosieguo della perquisizione, venivano rinvenuti e sequestrati 27 involucri in carta argentata di sostanza stupefacente (hashish) per un peso totale complessivo lordo di 62 gr. nonché un bilancino elettronico di precisione, ed una busta in cartone contenente vario materiale per il confezionamento dello stupefacente e circa 23 gr. lordi di marijuana essiccata.

Personale della medesima Sezione ha arrestato: Santo Alberto Trovato, 30 anni, in quanto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana. A seguito di mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, lo stesso personale della Sezione “contrasto al crimine diffuso” avendo fondati sospetti che Trovato avesse messo in piedi un’attività illecita di spaccio, eseguiva una perquisizione domiciliare nell’abitazione di quest’ultimo, che dava esito positivo, in quanto, venivano rinvenuti e sequestrati due barattoli di vetro con all’interno 83 stecchette di carta stagnola e 70 bustine contenenti altra sostanza stupefacente già pronta per essere venduta, 3 bilancini di precisione, materiale atto al confezionamento dello stupefacente ed una somma di denaro ritenuta provento dell’attività illecita.

Personale della Sezione “criminalità organizzata” – squadra “catturandi” ha tratto in arresto: Maria Gloria Di Mauro, 31 anni destinataria di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania, dovendo espiare la pena di anni 4, mesi 1 e gg.3 di reclusione per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti; Antonino D’Agata, 28 anni,  destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania, dovendo espiare la pena residua di anni 3 di reclusione per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti; Giuseppe Cristaldi, 38 anni, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania, dovendo espiare la pena di anni 8 e mesi 4 di reclusione per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top