Licata, rapina alla “Sant’Angelo: cinque condanne in appello

Licata, rapina alla “Sant’Angelo: cinque condanne in appello

0
SHARE
Carmelo Bordino, Salvatore Cavallaro, Andrea Gulisano, Biagio Monachello Santo D'Arrigo Sciattella e Vincenzo Gattarello

Anche in appello la banda che rapinò la Banca popolare Sant’Angelo di Licata il 23 dicembre del 2013 è stata condannata.

Confermando la sentenza di promo grado emessa dal Gup del tribunale di Agrigento, Franco Provenzano, la seconda sezione della Corte di appello di Palermo ha condannato a 5 anni di carcere Vincenzo Gattarello, 33 anni e Andrea Gulisano, 42 anni entrambi  di Catania; un anno in meno per Salvatore Cavallaro, 23 anni, catanese e  Carmelo Bordino, 46 anni,  Biagio Monachello, 33 anni, entrambi di Palma di Montechiaro.

Un sesto rapinatore, Santo D’Arrigo Sciattella, 25 anni, era stato già condannato (patteggiamento) a 3 anni e 10 mesi.  La rapina fruttò 38mila euro. Le indagini della polizia, guidate dal sostituto procuratore Salvatore Vella, consentirono nell’immediatezza del colpo di arrestare quasi tutti i rapinatori e recuperare il bottino

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY