Agrigento, professoressa “perseguita” studente: “Aveva un’ossessione per me”

Agrigento, professoressa “perseguita” studente: “Aveva un’ossessione per me”

0
SHARE
Tribunale di Agrigento

Sono finiti in tribunale, ad Agrigento, per una vicenda di un presunto stalking. Le una professoressa in pensione di 69 anni, lui uno studente che oggi di anni  ne ha 19.

La storia riguarderebbe presunte molestie e strane attenzioni da parte della donna nei confronti del giovane che si è rivolto ai giudici e ha raccontato: “Inizialemente era normale poi ha cominciato ad ossessionarmi. Era gelosa della mia fidanzata. Si era invaghita di me e non la sopportava”.

Il ragazzo, costituitosi parte civile nel processo contro la professoressa ha raccontato in aula alcuni episodi: “Una volta mi vide con la mia fidanzata e  iniziò a insultarci, una sera mi vide e mi diede due schiaffi dicendomi che ero un disgraziato”.

In aula la testimonianza della madre e del padre del giovane che hanno confermato le accuse.

La difesa della professoressa invece parla di “versione contraddittorie” ed in particolare ha sottolineato “come si può credere che il ragazzo dopo essere stato perseguitato tornò a fare lezioni dall’insegnante che la tormentava?”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY