Agrigento, blitz “Duty Free”, Vetro chiede di poter lavorare

Agrigento, blitz “Duty Free”, Vetro chiede di poter lavorare

1.511 views
0
SHARE
Antonio Vetro, a dx e nel riquadro, fotografato dalla Gdf,

Ha chiesto il permesso di andare a lavorare. E’ questa l’istanza presentata da Antonio Vetro, uno dei coinvolti nell’inchiesta Duty Free che avrebbe disarticolato un presunto giro di tangenti all’Agenzia delle Entrate.

Vetro, 46 anni, commercialista di Favara, è stato arrestato al momento del blitz e si trova dal 28 dicembre ai domiciliari.

Vetro è ritenuto uno dei personaggi chiavi della vicenda, a lui la Procura contesta i reati di corruzione, falso, truffa e abuso di ufficio.

Nel blitz condotto dalla Guardia di Finanza di Agrigento vennero eseguite 11 misure cautelari fra carcere e domiciliari.

Il pm Andrea Maggioni è di parere contrari alla richiesta del favarese ma a decidere sarà il gip del Tribunale Francesco Provenzano.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *