Agrigento, sorpreso con droga e pistola: convalidato arresto di Messina

Agrigento, sorpreso con droga e pistola: convalidato arresto di Messina

0
SHARE
La droga sequestrata al lavaggista, Giuseppe Messina

E’ accusato di detenzione di sostanze stupefacentii, detenzione illegale di armi da sparo, l’agrigentino Giuseppe Messina, arrestato sabato scorso dai carabinieri della Compagnia di Agrigento. Il suo arresto è stato convalidato dal gip del Tribunale della città dei Templi, Alessandra Vella, dopo l’interrogatorio di garanzia cui è stato sottoposto l’imputato.

A Monserrato, in vicolo Punta bianca, l’uomo è stato sorpreso all’interno di una struttura in disuso e trovato in possesso di 3 chilogrammi di marjuana, 50 grammi di cocaina, 300 grammi di sostanza da taglio, tipo mannite, materiale per confezionamento, 2 bilancini di precisione. Inoltre è stata trovata una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa contenente 6 cartucce, e 31 cartucce per pistola calibro 9×21 così come pure 21 cartucce calibro 12.

Il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY