Agrigento, Gibilaro:” E’ partita una Sagra fantasma”

Redazione

Agrigento

Agrigento, Gibilaro:” E’ partita una Sagra fantasma”

di Redazione
Pubblicato il Feb 18, 2016
Agrigento, Gibilaro:” E’ partita una Sagra fantasma”

“Ritengo opportuno e doveroso esternare alcune considerazioni inerenti l’inizio della edizione Sagra 2016 alla luce dei fatti inerenti la vicenda Pala-tenda!” Esordisce così il consigliere comunale di Agrigento, Gerlando Gibilaro, che con una missiva intende esprimere il suo pensiero in merito ad alcune vicende ultimamente verificatesi nell’ambito della Sagra del Mandorlo in Fiore che si sta, ad oggi, svolgendo.

Numerosissimi sono stati i cittadini che mi hanno fermato per segnalarmi la non condivisione dell’istallazione del Pala-tenda in quell’area! Superfluo appare elencare tutti gli aspetti negativi che mi hanno segnalato i cittadini residenti e non,nonché gli impiegati pubblici che quotidianamente si recano al lavoro. Come è ben noto l’esperimento di alta ingegneria politico-amministrativa inerente l’istallazione ha già generato e comportato un inizio fallimentare.

Un dubbio mi sorge e mi assale! Forse l’Amministrazione Firetto ha previsto un mese di Sagra perché, circa due settimane occorrevano per rendere agibile il Pala-tenda? Per ora non possiamo far altro che attendere lo svolgimento dell’edizione 2016, trarne le dovute conclusioni chiedendo a debito tempo la relativa rendicontazione.

E’ partita,a me sino ad oggi sembra una Sagra Fantasma.

Buona Sagra a tutti.


Dal Web


  • Agrigento

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Agrigento

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361