Giudiziaria

Misilmeri, ribaltone al Consiglio Comunale: entra il primo dei non eletti

Nel novembre 2014 si è tenuto a Misilmeri il primo turno delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale e per la carica di sindaco; in esito alla consultazione elettorale ed al successivo turno di ballottaggio l’Ufficio Elettorale  Centrale proclamava alla carica di Sindaco la Sig.ra Rosalia Stardelli ed assegnava alla lista n.7 “IL sindaco della gente” un seggio. In particolare il seggio veniva assegnato alla candidata Sucato Francesca, avendo la stessa riportato un numero di voti pari a 281; il Sig. Antonio Ingrassia risultava il primo dei non eletti con 272 voti assegnati. Ma il Sig. Ingrassia ha proposto un ricorso giurisdizionale, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, lamentando che la collocazione al secondo posto fosse frutto della mancata attribuzione di dieci voti, per effetto di un errore di trascrizione nel verbale sezionale dei voti espressi ed indicati nelle tabelle di scrutinio. Il Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Siciliana, in accoglimento delle richieste istruttorie avanzate dagli avvocati Rubino e Impiduglia, disponeva incombenti istruttori ; dagli accertamenti istruttori disposti  nella sezione n.2 emergeva che nelle tabelle di scrutinio il Sig. Ingrassia risultava destinatario di 18 preferenze e che nella busta che conteneva le schede attribuite alla lista n. 7 vi erano effettivamente 18 schede recanti preferenze attribuite al candidato Ingrassia , mentre nel verbale sezionale era stata riportata la cifra 8 anziché 18. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione siciliana pertanto ,ritenendo fondate le censure formulate dagli avvocati Rubino e Impiduglia, ha accolto il ricorso  proposto dal Sig. Antonio Ingrassia, proclamandolo eletto alla carica di consigliere comunale del Comune di Misilmeri, condannando la signora Francesca Sucato al pagamento delle spese giudiziali, liquidate in euro tremila oltre accessori. Pertanto, per effetto della sentenza resa dal CGA il Sig. Ingrassia si insedierà quale consigliere comunale di Misilmeri alla prossima seduta consiliare mentre la sig.ra Sucato pagherà le spese di giudizio.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top