Agrigento

Agrigento, “Sono sempre ‘Miss Sorriso’ ma solo nel mio lavoro”

Era diventata famosa in campagna elettorale per un “santino”. Uno di quei fac-simili che i candidati danno alla gente nel periodo pre-elezioni.

Un santino che la vedeva ritratta in posa e con un sorriso smagliante che le ha permesso di conquistare la simpatia della gente ed un titolo, quello di “Miss Sorriso” che proprio uno dei suoi elettori le aveva spontaneamente conferito.

Stiamo parlando di Rosy Lo Giudice, già candidata lo scorso maggio nelle fila del movimento Noi con Salvini  e che aveva come leader Marco Marcolin, il deputato veneto sceso dal nord per concorrere alla carica di primo cittadino di Agrigento.

 

L’abbiamo incontrata, per caso, in una pausa di lavoro della stesa Rosy e le abbiamo chiesto cosa fa adesso, cosa pensa della politica e che cosa le resta di quell’esperienza.

Rosy è mamma felice di 2 bimbi e, come sempre sorridente, ci ha raccontato un po’ della sua vita attuale:

“Mi chiedi della politica. Ho già avuto modo in passato di dire che per me è un capitolo chiuso. Almeno la politica attiva. Anche se sono sempre pronta a scendere in piazza, nelle occasioni giuste, per combattare per la mia città”.

Sempre battagliera Rosy. L’avevamo conosciuta così e così è rimasta. Fedele al suo modo di essere. Schietto, diretto.

Quindi nessun ruolo attivo ma attenta sempre ai problemi quotidiani della città e della gente. Le chiediamo, dunque, cosa pensa di Agirgento e del sindaco, Lillo Firetto, che è stato, per certi versi suo avversario politico nella scorsa campagna elettorale

“Firetto? Beh…. e’ un uomo come tutti quanti. E come uomo non può certamente fare miracoli, ma quel poco lo sta facendo. Direi che chiunque avesse vinto quella sfida come primo cittadino non avrebbe potuto fare un granché. Perchè, appunto, non si possono fare miracoli…”.

Continua Rosy, come un fiume in piena: “Di Firetto tutto sommato non mi lamento, vorrei solo vederlo più presente…. e occuparsi di cose non solo di addobbi ma anche di altro… Per esempio facendo creando spazi per i bambini, che poi sono il nostro futuro… Comunque spero e credo che alla fine lui possa rimettere in piedi questa città, città che prima di lui è staa amministrata male negli ultimi anni”.


ROSY-LO-GIUDICEclean service

Poi ci racconta un po’ di sé e della sua vita post-elezioni. Siamo curiosi e lei divertita alla fine ci confessa: “Oggi mi sono ritirata a vita privata…. (ride n.d.r.). Scherzo, ovviamente. Mi dedico alla mia famiglia, ai miei bimbi e al lavoro nel quale metto sempre un sorriso, condimento sempre presente in tutto quello che faccio, tanto che ho voluto, se così posso dire, utilizzarlo, per la pubblicità di una impresa di pulizie, la Clean Service che ha fatto stampare alcuni volantini pubblicitari con la mia immagine. In fondo la pubblicità è anche questo, immagine! E io propongo la mia col sorriso che mi ha fatto diventare “Miss”…”

Ride Rosy, ci saluta e se ne va, deve tornare a lavorare, la vita continua.

 

o

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top