Apertura

Mafia agrigentina, chiesti sette anni di carcere per presunto boss

Il sostituto procuratore generale di Palermo, Giuseppe Fici, ha chiesto 7 anni di carcere, con l’accusa di associazione mafiosa, per Gaetano Sedita, 73 anni, ritenuto il capo della famiglia mafiosa di Alessandria. Sedita è stato arrestato nel luglio del 2012.

La condanna è stata chiesta nel corso del processo di appello “bis” scaturito dall’annullamento della Cassazione della condanna. L’inchiesta “Alisciannira” fu avviata dopo l’omicidio di un uomo che lavorava ne cimitero del paese e individuò i presunti componenti della famiglia mafiosa di Alessandria ma non gli autori del delitto. A contribuire alle indagini alcuni pentiti.

I giudici hanno escluso che Sedita fosse il responsabile della locale famiglia e lo avevano condannato a 7 anni perchè ritenuto un semplice componente.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top