Agrigento

Agrigento, in attesa del processo per rapina evade dai domiciliari: condannato a 8 mesi

di Redazione
Pubblicato il Mar 2, 2016

L’agrigentino S.C., il giovane accusato di evasione dagli arrresti domiciliari cui si trovava dopo essere stato fermato dai carabinieri perchè presunto autore di una rapina che vede coinvolti anche altri due giovani, è stato giudicato per direttissima e condannato dal Tribunale di Agrigento a 8 mesi di reclusione.

La rapina di cui è accusato S.C. riguarda due operai della società 2G e di un furgone da loro utilizzato per alcuni lavori sulla rete idrica per conto di Girgenti Acque.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361