Agrigento

Agrigento, morte di un neonato: continua processo con imputati medici e infermiere

Udienza, ieri in Tribunale, sulla vicenda che vede imputati due medici ed un infermiere dell’ospedale di Agrigento, rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio colposo. La vicenda  risale al 2011 quando la culletta termica nella quale un neonato doveva essere trasportato dall’ospedale San Giovanni di Dio al San Vincenzo di Taormina per un delicato intervento chirurgico non funzionò e il tragitto si sarebbe protratto per sette ore. Il neonato, figlio di una coppia licatese, morì dopo tre giorni. A processo una ginecologia, M.C.R., un pediatra A.C., ed un infermiere, G.M., coinvolti nella vicenda all’epoca dei fatti.

Ieri, hanno fatto la loro comparizione tre testimoni: un medico, un meccanico ed un elettratuto. I genitori del piccino morto sono parte civile nel processo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top