Spaccio di dorga e detenzione armi: due blitz della Polizia

Spaccio di dorga e detenzione armi: due blitz della Polizia

455 views
0
SHARE
Pistola e stupefacente sequestrati a Mario Ricca

Nicola D'Agate
Nicola D’Agate

Ieri pomeriggio, ad Adrano, personale del Commissariato di Adrano in collaborazione con la Squadra Mobile di Catania, a conclusione di un’articolata attività investigativa, ha rintracciato nei pressi del centro storico, e posto in stato di fermo di P.G. il pregiudicato Nicola D’agate, 26 anni, a carico del quale sono stati acquisiti gravi indizi di reità in ordine al reato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

D’agate, infatti, risulta essere il soggetto che lo scorso 5 Marzo, si accompagnava a Antonino Carbonaro, arrestato per detenzione illegale di 220 dosi di cocaina.

Il fermato dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G. competente.

Reperti sequestrati
Reperti sequestrati

Sempre la collaborazione del personale del Commissariato di Adrano e della Squadra Mobile di Catania nel medesimo pomeriggio di ieri, ha permesso di assicurare alla giustizia un altro spacciatore.

Infatti, sempre in Adrano alle ore 18,30 circa, nel quadro di mirati e articolati servizi, volti a contrastare i reati in materia di sostanze stupefacenti e di armi, a seguito di una perquisizione locale, in c.da Dagala, ha proceduto all’arresto di Marco Ricca 26 anni, il quale deteneva, all’interno di un casolare, una pistola con matricola abrasa cal.7.65 con relativo munizionamento, 30 cartucce cal. 7,65, piccole dosi di marijuana nonché attrezzature per lavorazione ed essiccamento di sostanza. Da successiva perquisizione effettuata nell’abitazione del Ricca, veniva rinvenuta e sequestrata ulteriore marijuana per un peso complessivo di circa gr.530. Pertanto, veniva arrestato per detenzione illegale di arma clandestina, nonché detenzione, produzione e lavorazione illegale di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa Circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *