Cronaca

I numeri della lotta ai patrimoni mafiosi in Sicilia, il report della Guardia di Finanza

di Redazione
Pubblicato il Mar 15, 2016

Lotta ai patrimoni mafiosi. La Guardia di finanza, nel suo rapporto sull’attivita’ in Sicilia nel 2015, da’ i numeri che sostanziano l’opera di aggressione alle ricchezze accumulate da soggetti indiziati o condannati per reati di mafia.

Le indagini finanziarie e patrimoniali hanno interessato 229 persone, i loro familiari, i prestanome e le imprese, per un totale di 1.308 persone e 463 societa’. I provvedimenti di sequestro hanno riguardato 228 soggetti, cui sono state sottratte quote societarie e disponibilita’ finanziarie per 57 milioni, 465 immobili e 41 aziende, per un valore complessivo di oltre 236 milioni euro.

Nel 2015 si e’ pervenuti alla confische per complessivi 135 milioni. Diciassette gli arresti e 166 le persone segnalate, tra le quali undici risultate responsabili di trasferimento fraudolento di valori. Sono state 33 le indagini dedicate al riciclaggio, mediante l’analisi di flussi finanziari sospetti e movimenti di capitali risultati illeciti per quasi 53 milioni, segnalando 140 persone. Lotta anche al traffico di droga: sequestrate oltre 30,7 tonnellate di hashish e marijuana; 10 chili di cocaina e 22 mezzi, tra cui cinque imbarcazioni, e denunciate 452 persone, 158 delle quali arrestate.

Sul fronte della tutela dell’ambiente, scoperte di 17 discariche abusive, sequestrate 3.434 tonnellate di rifiuti industriali illegalmente smaltiti e segnalati 128 persone.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361