Droga in casa a Sciacca: venerdì prossimo marito e moglie davanti al Gip

Redazione

Sciacca

Droga in casa a Sciacca: venerdì prossimo marito e moglie davanti al Gip

di Redazione
Pubblicato il Mar 16, 2016
Droga in casa a Sciacca: venerdì prossimo marito e moglie davanti al Gip

E’ previsto per venerdì prossimo, davanti il gip del Tribunale di Sciacca, l’interrogatorio di garanzia nei confronti di Mario Aldo Patrizio Costa, di 57 anni, per il quale è stata disposta la custodia cautelare in carcere, e la moglie Maria Giacomina Piazza, di 49, sottoposta al regime degli arresti domiciliari, arrestata dai carabinieri della Compagnia di Sciacca  con l’accusa di spaccio di stupefacenti

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal Gip del Tribunale di Sciacca.

I due coniugi, entrambi con precedenti specifici per violazione della normativa sugli stupefacenti, utilizzavano la loro abitazione in località Montagna Campello di Sciacca, sulla strada provinciale che conduce alla Basilica di San Calogero, come base per l’attività di spaccio di hashish.

Gli investigatori si sono avvalsi di riprese video per documentare l’attività illecita e in diverse occasioni sono intervenuti sequestrando circa 50 grammi di sostanza stupefacente ad assuntori che sono stati segnalati alla Prefettura di Agrigento.

Vani i tentativi dei vari assuntori intercettati di disfarsi della droga poco prima


Dal Web


  • Sciacca

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Sciacca

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361