Agrigento

Agrigento, blitz “Duty free”, respinto ricorso Procura: Leto resta libero

La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dalla Procura della Repubblica di Agrigento avverso il provvedimento di scarcerazione emesso dal Tribunale del riesame che aveva revocato, liberandolo, gli arresti domiciliari al direttore dell’Agenzia delle Entrata di Agrigento, Pietro Leto, 63 anni, arrestato nell’ambito dell’operazione denominata “Duty Free” che ipotizza un giro di tangenti in cambio di favori e annullamenti di sanzioni tributarie.
Leto (difeso dall’avvocato Salvatore Pennica) che da tempo è già rientrato in servizio, dunque non tornerà agli arresti come aveva chiesto La Procura.
Nei prossimi giorni verranno esaminati gli altri ricorsi riguardanti gli altri indagati dell’inchiesta tra cui l’imprenditore e presidente di Girgenti acque, Marco Campione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top