Mafia, Procuratore Lo Voi: “Serve norma su collusioni imprenditoria”

Mafia, Procuratore Lo Voi: “Serve norma su collusioni imprenditoria”

0
SHARE

Credo sia il momento di regolamentare, con una norma ad hoc, lo scambio imprenditoriale-mafioso. La normativa attuale offre categorie che non sempre possono applicarsi ai rapporti di stretto collegamento e scambi reciproci tra la mafia e certa imprenditoria”. Ad auspicare una norma simile a quella sul voto di scambio politico-mafioso e’ il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi che ha partecipato alla conferenza stampa in cui sono stati illustrati i particolari dell’indagine dei carabinieri che ha portato all’arresti di 62 persone.

Lo Voi ha sottolineato che solo alcuni imprenditori coinvolti nell’inchiesta hanno collaborato. “Chi fa affari con la mafia, chi si inginocchia – ha aggiunto – dovrebbe essere inquadrato in una specifica fattispecie penale perche’ allo Stato, con le norme esistenti, faccio fatica ad individuare la ‘categoria’ idonea.”  Alla conferenza stampa hanno partecipato il comandante del Ros Giuseppe Governale e il comandante provinciale dei carabinieri Giuseppe De Riggi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY