Agrigento, droga, inchiesta “Sorgente”: assolto giovane, pene ridotte per altri 3

Redazione

Apertura

Agrigento, droga, inchiesta “Sorgente”: assolto giovane, pene ridotte per altri 3

di Redazione
Pubblicato il Apr 2, 2016
Agrigento, droga, inchiesta “Sorgente”: assolto giovane, pene ridotte per altri 3

Nel processo scaturiti dall’inchiesta “Sorgente” oltre all’assoluzione dell’ex sindaco di Racalmuto per una presunta tangente richiesta in cambio della consegna degli impianti idrici al gestore del servizio in provincia di Agrigento, si ha avuto anche il giudizio nel confronto di alcune persone coinvolte in un giro di spaccio droga all’interno del consorzio acquedottistico Tre Sorgenti. Attraverso telecamere si accertò lo spaccio. I coinvolti ed imputati sono Marco Ragusa, 25 anni, di Canicattì, Eleonora Salamone, 27 anni, di Agrigento, Angelo Brunetto, 28 anni di Racalmuto e Mario Fucà, 29 anin di Agrigento.

Ragusa è stato assolto perchè il fatto “non sussiste“. Mentre, per gli altri tre le mene sono state ridotte: 8 mesi a Fucà, 1 anno e 6 mesi a Brunenno e 1 e 4 mesi a Salamone.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361