Palma di Montechiaro, pozzanghera killer: automobilista morto e vedova risarcita

Redazione

Apertura

Palma di Montechiaro, pozzanghera killer: automobilista morto e vedova risarcita

di Redazione
Pubblicato il Apr 10, 2016

La moglie di un uomo di Palma di Montechiaro, Salvatore Saito, morto in un incidente stradale avvento nell’ottobre del 2011, dovrà essere risarcita. A deciderlo i giudici del Tribunale di Agrigento che hanno anche stabilito la somma che l’Anas dovrà corrispondere. Saito morì in un sinistro avvenuto lungo la S.S. 115 nel tratto tra Palma di Montechiaro e Licata. Sul referto della polizia fu scritto che al momento dell’incidente sul posto insisteva una grossa pozzanghera d’acqua formatasi a causa di avallamento sul manto stradale. Nella sentenza i giudici hanno conclamato il concorso di colpa nell’incidente. Saito infatti viaggiava con 3 gomme di misura non prevista per quel tipo di mezzo. Sempre i giudici hanno appurato il nesso, comunque, tra la pozzanghera d’acque e l’incidente. La somma che dovrà essere corrisposta alla vedova dell’automobilista è, compresi gli interessi, oltre 200 mila euro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361