La Regione Sicilia pronta a invadere la Cina con food, beverage, fashion...

La Regione Sicilia pronta a invadere la Cina con food, beverage, fashion e home

0
SHARE
Da sinistra la moderatrice Margherita Trupiano, l'assessore Lo Bello e la dirigente Stassi

Il rappresentante dello Sri Lanka e la dirigente regionale Stassi
Il rappresentante dello Sri Lanka e la dirigente regionale Stassi

La Regione siciliana ha promosso in seguito all’accordo siglato dall’assessore Maria Lo Bello il 5 febbraio 2016 con First Italy Ltd un percorso mirato ad aprire il mercato cinese alle piccole e medie realtà imprenditoriali italiane e in particolare siciliane che, autonomamente, avrebbero significative difficoltà ad accedervi.

Il progetto, illustrato stamane dall’assessore Lo Bello in una conferenza stampa nella sede dell’Asi di Agrigento, prevede la pre-selezione di prodotti d’ eccellenza la cui peculiarità è quella di essere caratterizzati da un impianto narrativo che trasmetta in modo scenografico ed emozionale il modo di vivere italiano, da collocare in spazi espositivi improntati al “lifestyle” e al “gusto italiano”. In tali spazi commerciali si allestirà una vera e propria “messa in scena” dell’Italia e delle sue eccellenze produttive. Già  si intende pre-selezionato il gruppo di imprese interessate, al fine di poter effettuare una prima verifica con gli operatori cinesi. La selezione avverrà sulla base di uno schedario distribuito agli interessati che dovrà essere compilato e trasmessa all’indirizzo indicato.

Da sinistra la moderatrice Margherita Trupiano, l'assessore Lo Bello e la dirigente Stassi
Da sinistra la moderatrice Margherita Trupiano, l’assessore Lo Bello e la dirigente Stassi

Le imprese che avranno superato la pre-selezione, saranno invitate ad aderire alla fase successiva del programma di internazionalizzazione che prevede incontri, promossi dalla Amministrazione, al fine di organizzare presentazioni congiunte del progetto e chiarire le modalità di adesione e di sviluppo dello stesso.

Successivamente, verranno calendarizzati incontri specifici con il team di First Italy, in tale occasione, le imprese avranno l’opportunità di presentare i propri prodotti ed avviare un primo concreto confronto, il team raccoglierà tutte le informazioni utili per processare l’analisi dei dati, necessaria a definire i criteri fondamentali per l’avvio delle trattative commerciali.

I settori coinvolti sono: food & beverage, fashion, home  e tutta l’operazione è stata denominata “Vivere all’italiana”.

Il primo punto  nascerà all’interno dell’area commerciale messa a disposizione da “Jly Group” presso il Gran ocean department store di Xintai.

First Italy gestirà un’area di 10 mila mq all’interno della quale verrà inserito uno spazio personalizzato di circa 500 mq dedicato alla Regione Siciliana ed alle sue realtà ed eccellenze produttive.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *