Agrigento

Agrigento, presunta truffa per avere cassa integrazione: prosciolte 9 persone

Il gup del Tribunale di Agrigento, ha prosciuto i 9 indagati nella vicenda della Sapio Life. Secondo l’accusa i 9 avrebbero attestato un calo di fatturato del tutto inesistente per ottenere la cassa integrazione dei loro dipendenti. La società in realtà non soltanto non avrebbe avuto alcuna diminuzione della propria attività ma, al contrario, avrebbe esteso con altre commesse pubbliche il proprio bacino di utenza. Ora la decisione del gup che scagiona i coinvolti, e cioè i responsabili della “Sapio life srl”, società che commercializza ossigeno per uso terapeutico, e i componenti della commissione provinciale della Cassa integrazione e guadagni persone. I nomi dei prosciolti: Giovanni Gallicchio, 61 anni, e Carlo Maria Raise, 48 anni, rispettivamente legale rappresentante e responsabile area sud della Sapio Life e di sette componenti della commissione provinciale delle Cassa Integrazione e Guadagni. Si tratta di Loredana Bongiovì, 53 anni, Francesco Mossuto, 59 anni, Giovanni Manganella, 60 anni, Umberto Nero, 63 anni, Domenico Galvano, 39 anni, Vittorio Laiola, 61 anni, e Cosimo Gigantesco, 66 anni. Dunque nessuna falsa attestazione per ottenere la cassa integrazione secondo il giudice.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221