Licata: per la festa della liberazione il prefetto regala Costituzione alle scolaresche

Licata: per la festa della liberazione il prefetto regala Costituzione alle scolaresche

447 views
0
SHARE
Celebrazione 25 aprile, scolaresche a Licata

Celebrazione 25 aprile, foto di gruppo
Celebrazione 25 aprile, foto di gruppo

La Prefettura di Agrigento, grazie all’ospitalità dell’Amministrazione Comunale di Licata, quest’anno ha organizzato la cerimonia del 71° anniversario della Liberazione d’Italia presso la Piazza Progresso di quel centro, alla presenza delle più alte cariche istituzionali civili, religiose e militari della Provincia.

Celebrazione 25 aprile, Licata
Celebrazione 25 aprile, Licata

Alla cerimonia, oltre alle rappresentanze delle forze dell’ordine, hanno partecipato anche studenti di due Istituti comprensivi di Licata che hanno eseguito dei brani musicali in Piazza Progresso. In particolare, il coro e l’orchestra dell’Istituto Comprensivo “Francesco Giorgio” hanno intonato l’Inno di Mameli e l’Inno alla Gioia di Beethoven, mentre gli alunni del coro dell’Istituto Comprensivo “Giacomo Leopardi” – Scuola Primaria “Serrovira” hanno cantato i brani “Libertà” ed “Una sana e robusta Costituzione”.

Celebrazione 25 aprile, prefetto Diomede a  Licata
Celebrazione 25 aprile, prefetto Diomede a Licata

Al termine della cerimonia, il Prefetto di Agrigento ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ad alcuni studenti che in data odierna hanno raggiunto la maggiore età.

Il prefetto Nicola Diomede dona agli studenti la Costituzione
Il prefetto Nicola Diomede dona agli studenti la Costituzione

La cerimonia è stata disturbata dal tentativo, non riuscito, di Giuseppe Arnone, di mostrare uno striscione rivolto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, contenenti accuse nei confronti del ministro Angelino Alfano e del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. L’intervento della Polizia ha vanificato l’iniziativa di Arnone che preannuncia denunce e sfracelli.

Arnone Licata, l'intervento della Polizia
Arnone Licata, l’intervento della Polizia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *