Tenta di scavalcare recizione caserma dei carabinieri nell’agrigentino: scarcerato

Redazione

Provincia

Tenta di scavalcare recizione caserma dei carabinieri nell’agrigentino: scarcerato

di Redazione
Pubblicato il Apr 26, 2016
Tenta di scavalcare recizione caserma dei carabinieri nell’agrigentino: scarcerato

Ciprian Ursu, 36 anni, rumeno, domiciliato di fatto a Ravanusa, bracciante agricolo,arrestato la scorsa settimana per aver tentato di scavalcare il muro di cinta della Caserma dei Carabinieri del paese agrigentino, è stato scarcerato. A disporlo il Gip del Tribunale di Agrigento su richiesta della difesa dell’uomo. In particolare il 36enne cittadino romeno, in evidente stato di ubriachezza ed alterazione psicofisica dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, dopo aver scavalcato il muro di recinzione dello stabile della Stazione Carabinieri di Ravanusa, senza ragionevole motivazione aggrediva fisicamente i Militari operanti, venendo prontamente bloccato e dagli stessi ammanettato e posto nelle condizioni di non nuocere.Ursu è accusato di violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale ma anche di introduzione a clandestina in luoghi militari. Per il 36enne è stata disposta la misura dell’obbligo di dimora.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361