Agrigento

Uccise fidanzata romena, Azzarello condannato a 17 anni di reclusione

Il Gup del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha condannato a 17 anni di reclusione – uno in più rispetto a quanto richiesto dal Pm Andrea Maggioni – Angelo Azzarello, 26 anni, piccolo imprenditore di Palma di Montechiaro, che un anno e mezzo fa ha confessato l’omicidio, salvo poi fare una parziale marcia indietro, della fidanzata Alina Condurache, una romena di 22 anni.

Il delitto avvenne il 3 dicembre del 2014, all’interno dell’azienda agricola di contrada Cipolla. Azzarello avrebbe sparato i colpi di pistola contro la giovane che voleva lasciarlo. La giovane morì durante il trasferimento verso l’ospedale di Licata.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top