Agrigento

Agrigento, “sono pericolosi per la sicurezza”: applicate misure dalla Questura

L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

Avvisi Orali

Sono stati applicati gli AVVISI ORALI alle seguenti persone:

D.R., classe 1989, abitante a Agrigento, con precedenti per: furto aggravato, invasione di terreni, ricettazione, rapina, lesioni personali, violazione degli obblighi inerenti al soggiorno, uso personale di sostanze stupefacenti, violenza , minaccia e resistenza a P.U. e danneggiamento;

B.R., classe 1993, abitante a Licata, con precedenti per: estorsione, danneggiamento, guida senza patente, porto di armi o di oggetti atti ad offendere, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali;

N.I., classe 1955, abitante a Agrigento, con precedenti per: furto e danneggiamento aggravato;

N.G., classe 1981, abitante a Licata con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti, lesioni personali, rissa e danneggiamento, minaccia;

U.D., classe 1989, abitante a Agrigento con precedenti per: danneggiamento, resistenza e violenza a P.U., violazione delle norme in materia di stupefacenti, ricettazione e spendita di moneta falsificata;

M.N., classe 1981, abitante a Sambuca di Sicilia, con precedenti per: maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, sottrazione di persona incapace, violenza e minaccia a P.U. e ingiuria;

M.S., classe 1956, abitante a Montallegro, con precedenti per: danneggiamento, furto, tentata estorsione, associazione a delinquere di stampo mafioso e ricettazione;

L.G.D.A., classe 1977, abitante a Licata, con precedenti per: lesione personale, minaccia, procurato allarme, oltraggio a P.U. porto di armi od oggetti atti ad offendere, rissa e lesioni personali;

P.D., classe 1973, abitante a Licata, con precedenti per: evasione, violazione degli obblighi di assistenza familiare, false dichiarazione sulla identità personale, possesso ingiustificato di chiave alterate o grimaldelli e violazione sulle norma in materia di stupefacenti;

P.A., classe 1964, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: percosse, minaccia, lesione personali, ingiurie, furto aggravato e molestia o disturbo alle persone a mezzo telefono;

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top