Apertura

Mafia, ecco la mappa dei clan in Nord Italia

di Redazione
Pubblicato il Mag 5, 2016
Mafia, ecco la mappa dei clan in Nord Italia

La presenza delle mafie nelle regioni settentrionali, in particolare in Emilia Romagna,Toscana, Liguria, Lombardia, Umbria, Piemonte e Veneto, è raccontata e analizzata da l’Espresso nel numero in edicola da venerdì 6 aprile e online su Espresso+. Vengono prese in esame le città del Nord dove gli abitanti fanno fatica a riconoscere le mafie, e forse anche per questo non le denunciano. È stata fatta una mappa dell’invasione delle città da parte dei clan dei casalesi, e poi ancora della ‘ndrangheta che è forte e invasiva, e in alcune zone anche Cosa nostra.

Le attività economiche controllate dai boss sono grandi alberghi a Roma e in molte altre località turistiche della riviera romagnola o in Toscana, imprese in Lombardia o Piemonte. Tante attività produttive sono in mano alle mafie, che già da diversi anni si sono delocalizzate, ‘lontane dalle zone di origine e dalla casa madre, per invadere le parti del Paese nelle quali si spara meno e si fanno più affari’. Si scopre che c’è una forte penetrazione della criminalità organizzata negli apparati pubblici, un numero sempre crescente di amministratori collusi. La penetrazione negli appalti al Centro e al Nord aumenta sempre di più, non solo nel settore dell’edilizia, e del ciclo dei rifiuti, ma anche nella sanità e nell’assistenza pubblica. Qui, senza sparare un colpo di arma da fuoco, gli imprenditori collusi sono entrati nelle Asl, negli ospedali e nei comuni.

Al mafioso basta ‘chiedere’ per ottenere, in virtù della sua forza di intimidazione che viene espressa anche fuori dai confini tradizionali, perché la potenza e la velocità dei mass media hanno propagato la forza criminale ben oltre il territorio di appartenenza. Così oggi un lombardo teme la ‘ndrangheta o la camorra, non diversamente da un calabrese o un campano.


Dal Web


  • Apertura

    Palma di Montechiaro, pistola e cartucce sotto il lavandino: arrestato 36enne

    Pubblicato il 14 12 2017

    I carabinieri della Compagnia di Licata e della stazione di Palma di Montechiaro, nell'ambito di un servizio di prevenzione sul territorio di Palma, hanno  intensificato i controlli su strada e nelle adiacenze degli esercizi commerciali, con vari posti di blocco, identificando e sottoponen..


  • Apertura

    “Linguaggio mafioso – scritto, parlato, non detto”, di Giuseppe Paternostro

    di Redazione
    Pubblicato il 14 12 2017

    E’ usci..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361