Catania

“Usa” bambini per rubare nei negozi: arrestati una 37enne e due minori

I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga hanno arrestato nella flagranza Giusi La Rosa, 37enne, una 17enne ed un 14enne, tutti di Catania.

I Carabinieri, a seguito di diverse segnalazioni effettuate da alcuni commercianti del centro storico cittadino, vittime di numerosi furti all’interno delle proprie attività durante l’orario di lavoro, hanno avviato immediatamente delle articolate indagini.

L’attività investigativa condotta dai militari ha permesso di appurare il modus operandi dei malviventi negli eventi criminosi, che era sempre lo stesso, ovvero con l’utilizzo di minori. In particolare, i bambini venivano fatti entrare nei negozi tra la confusione della clientela ed, approfittando dell’attimo di distrazione degli impiegati, furtivamente rubavano di volta in volta la merce esposta, oggetti o capi di abbigliamento.

Nella tarda mattinata di ieri, a conclusione di un mirato servizio di osservazione in via Umberto gli operanti hanno notato e seguito i tre accompagnati da altri due piccoli, una bambina ed un bambino, di età inferiore ai 12 anni. Il gruppetto giunto davanti ad un negozio di telefonia si è fermato e, su indicazione della donna, la più piccola è stata fatta entrare nel negozio e rubare un tablet che era poggiato sul bancone, uscendo poi di corsa per cercare di allontanarsi tutti insieme.  I militari immediatamente intervenuti li hanno bloccati tutti dopo un breve inseguimento.

La 37enne, che ha tentato energicamente di opporsi  alla cattura reagendo ai militari, dovrà rispondere anche del reato di  resistenza a pubblico ufficiale.

Inoltre, dai successivi accertamenti è emerso che sul conto della 17enne era pendente un provvedimento per essere collocata in una comunità, emesso nell’agosto del 2015 dal Tribunale per i Minori di Catania, per il quale era ricercata, essendosi resa irreperibile. Il tablet rubato è stato restituito al legittimo proprietario.

I due bambini minori, degli anni 12, mediante i servizi sociali competenti saranno  affidati a dei familiari.

L’arrestata è stata trattenuta in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicata con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

La 17enne è stata accompagnata al Centro di Prima Accoglienza di Caltanissetta mentre il 14enne al Centro di Prima Accoglienza di Catania, come disposto dall’Autorità Giudiziaria Minorile di Catania.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221