Agrigento, rapina ad un transessuale: chiesto rito abbreviato

Agrigento, rapina ad un transessuale: chiesto rito abbreviato

Condividi
Tribunale di Agrigento

Si difende dall’accusa di tentato omicidio e tentata rapina ai danni di un transessuale brasiliano. E’ un nordafricano, Bouchaib Berra, che ha scelto il rito abbreviato per un processo che lo vede alla sbarra per un fatto avvenuto nel 2014 in via Piave ad Agrigento. L’uomo, secondo la ricostruzione della accusa, si sarebbe introdotto in casa di un transessuale, che da tempo si prostituiva in città, per tentare una rapina. Il transessuale però reagì e, nonostante le ferite riportate nella colluttazione, mise in fuga il nordafricano. Di diverso tenore le dichiarazioni dello stesso che asserisce che la colluttazione nacque dopo che si rifiutò di avere un rapporto sessuale con il brasiliano non appena si accorse che questi non era una donna.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *