Imprenditori Fiorenza e Fanara al Guinness dei primati del più...

Imprenditori Fiorenza e Fanara al Guinness dei primati del più lungo “pitchathon”

0
SHARE

Gli imprenditori Rosanna Fiorenza e il Salvatore Fanara sono stati selezionati con la loro Travelling Languages, come una delle 160 aziende che prenderanno parte alla prossima fase della più importante competizione di presentazioni aziendali.

Le aziende selezionate – quelle che hanno ricevuto il più alto numero di voti dal pubblico – prenderanno parte al tentativo di aggiudicarsi il Guinness dei primati per la più lunga maratona di presentazioni aziendali che si terrà l’1 e 2 giugno 2016. Le 29 ore di presentazioni saranno visibili in streaming e vedranno Salvatore Fanara presentare Travelling Languages insieme (e contro) altri 159 altri imprenditori, di fronte a una giuria estremamente qualificata.

I giudici dovranno eliminare 120 aziende e ridurre il numero dei semifinalisti a 40, i quali si avvicineranno all’opportunità di presentare l’azienda a Richard Branson (il fondatore dell’impero Virgin) e altri importanti business men/women come Tyra Banks, Sara Blakely e Marcus Butler nella finale del 28 giugno.

Travelling Languages è una scuola di lingue che ha creato uno speciale programma per massimizzare i risultati che uno studente può ottenere quando si reca all’estero. Il programma di Travelling Languages, infatti, garantisce allo studente un ambiente in cui praticare inglese (e altre lingue) 24 ore su 24! Oltre alle 20 ore regolarmente fatte in classe con insegnanti qualificati, la scuola ha creato il perfetto ambiente in cui l’unica lingua utilizzata è quella che gli studenti stanno imparando. Questo non solo rinforza quello che gli studenti apprendono in classe, ma aiuta tantissimo ad aumentare la comprensione e la confidenza nell’uso della lingua (quello che troppo spesso manca a chi studia una lingua straniera ma ha poco tempo per metterla in pratica).

Durante i corsi di lingua tradizionali, inclusi quelli all’estero, la maggior parte degli studenti tornano a conversare e pensare nella loro lingua natia non appena lasciano la classe. Con i programmi di Travelling Languages questo é praticamente impossibile in quanto il programma include la presenza di persone madrelingua costantemente, proprio in modo da garantire di mettere in pratica quello che gli studenti imparano in classe. Inoltre, un programma didattico costruito apposta garantisce un’integrazione completa fra la classe e le attivitá fuori dall’aula, assicurando un   prendimento costante.

Centinaia di studenti hanno provato i programmi negli ultimi quattro anni e hanno avuto l’opportunità di vedere che, in media, il miglioramento ottenuto in sole due settimane di corso è paragonabile a quello ottenuto in otto settimane di corsi tradizionali attualmente disponibili.

“Siamo assolutamente felici di essere nella lista dei selezionati e di avere l’opportunità di far conoscere i nostri programmi a tantissime persone”, ha detto Salvatore, “i nostri programmi sono perfetti per chi ha già una certa conoscenza della lingua e sta cercando di migliorare in maniera sostanziale la confidenza e le capacità di interazione una volta per tutte. Speriamo davvero che i giudici e Richard Branson si innamorino del nostro modello così come noi”.

Per seguire la presentazione e far sentire il Vostro supporto a Travelling Languages, basta andare su www.vmbvoom.com mercoledì 1 giugno tra le 2.45 e le 4.45 ora italiana.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *