Agrigento, paura al processo morte Brunetto: imputato colto da malore

Redazione

Agrigento

Agrigento, paura al processo morte Brunetto: imputato colto da malore

di Redazione
Pubblicato il Giu 4, 2016

Si sono vissuti momenti di paura, ieri presso il Tribunale di Agrigento, dove si stava celebrando una udienza relativa al processo che vede imputato il licatese, Angelo Carità, 59 anni, coinvolto nella vicenda della morte di Giovanni Brunetto, anch’egli licatese, trovato cadavere nel 2013, seppellito in un appezzamento di terreno a Canicattì.

Carità presente in aula ha accusato un malore e si è accasciato per terra. Sul posto, dopo i primi soccorsi, sono giunti gli operatori del 118 che hanno prestato le dovute cure. Il licatese si è poi ripreso e sentendosi meglio ha fatto ritorno autonomamente a casa con la propria auto.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361