Detenenuto vuole fare sesso con poliziotta, lei rifiuta e lui le spara

Detenenuto vuole fare sesso con poliziotta, lei rifiuta e lui le spara

0
SHARE

Vedeva la poliziotta tutti i giorni nel carcere dove era detenuto e se ne era invaghito al punto tale da aver proposto alla stessa di fare sesso con lei. La poliziotta, però, 55 anni, padovana, ha rifiutato e lui per risposta le ha sparato per tre volte alla nuca, ferendola in modo grave.

Ora l’uomo, 56 anni, pastore, originario della Sardegna è stato a rinviato a giudizio per tentato omicidio. Il sardo aveva precedenti perchè in passato aveva ucciso una sua amante dopo aver scoperto che voleva trocare la loro relazione. Stava scontando per questo una pena e approfittando di un permesso per lavorare fuori dal carcere, aveva teso una sorta di trappola all’agente conosciuta in carcere. L’uomo riesce ad attirare la donna chiedendole un passaggio e, una volta in auto, le chiede di avere un un rapporto sessuale, lei rifiuta, e lui  minacciandola le mostra la pistola che ha con sé. A quel punto la poliziotta decide, forse per calmarlo di portarlo a casa sua ma qui l’uoom riprende le avance e all’ennesimo rifiuto la colpisce con tre colpi di arma da fuoco.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY