Palma di Montechiaro, palmese estorceva denaro a familiari: ridotta condanna

Redazione

Palma di Montechiaro

Palma di Montechiaro, palmese estorceva denaro a familiari: ridotta condanna

di Redazione
Pubblicato il Giu 20, 2016
Palma di Montechiaro, palmese estorceva denaro a familiari: ridotta condanna

La Corte d’Appello di Palermo ha emesso la sentenza nei confronti di Nazareno Vicari, 49 anni, di Palma di Montechiaro, arrestato lo scorso anno per reati compiuti ai danni dei familiari. L’uomo era stato condannato in primo grado a 3 anni e 8 mesi. Con la sentenza della Corte d’Appello la stessa è stata ridotta. I giudici infatti hanno portato la pena a 2 anni e 8 mesi, con uno “sconto” di un anno. L’uomo era accusato di estorsione aggravata nei confronti della madre, delle sorelle e del fratello. Vicari avrebbe costretto i familiari a consegnargli la somma di circa 10 mila euro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361