Catania

Mafia: sequestrato impianto calcestruzzi

L'impianto di calcestruzzo sequestrato

L’impianto di calcestruzzo sequestrato

Un impianto di calcestruzzi della ditta “C.G.M. dei F.lli Galati”, è stato sequestrato dai carabinieri a Maniace (Catania) perchè risultato sprovvisto dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera e della relativa Autorizzazione unica ambientale (Aua).

I militari hanno segnalato all’autorità giudiziaria il responsabile dell’attività produttiva l’amministratore unico della società.

L’iniziativa è stata disposta dal Gruppo Interforze istituito presso l’Ufficio territoriale del governo di Catania durante ulteriori controlli amministrativi nei confronti della società disposti dal prefetto Maria Guia Federico nell’ambito di controlli preventivi antimafia.

Il “Gruppo interforze” è composto da Dia, Polizia di Stato, carabinieri, Guardia di finanza, Provveditorato opere pubbliche, Direzione territoriale del lavoro.

Al controllo ha preso parte anche personale del Servizio ambiente e Polizia Provinciale della città metropolitana di Catania.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top