Agrigento

Agrigento a “luci rosse”: dalla “fimmina” di via Gallo alle “porcelline” su internet

Sono passati tanti anni da quando, in Via Gallo e vie limitrofe, esercitavano la professione più antica del mondo, donnine più o meno svestite che si affacciavano sugli usci di case frequentate da agrigentini. Anni luce, ormai, a ben vedere l’evoluzione del mercato del sesso. Oggi, per fortuna, aggiungiamo, in via Gallo, non si ha notizia di donne dedite alla prostituzione. Il luogo è abitato per lo più da extracomunitari. Pochissimi gli agrigentini. Un cambiamento dei tempi. Ma il mercato del sesso ad Agrigento è florido, vivo, pulsante lo stesso. Almeno a ben vedere i siti di annunci erotici, o di incontri “a luci rosse” che si trovano disseminati su internet. Basta fare una ricerca, abbinare la parola sesso ad Agrigento e voilà: centinaia di annunci, decine di siti “specializzati” nell’offrire “ore piacevoli” a chi ne avesse voglia.

Davvero centinaia gli annunci. Per tutti i “gusti sessuali”. Numerose le donne in mostra, con tanto di foto e numero di cellulare che dichiarano di essere pronte a soddisfare ogni voglia. Diversi i transessuali. Il cambiamento dei tempi, dicevamo. Prima le ragazze erano poche decine e concentrate in una parte della città, alcune di loro erano per la verità più che ragazze. Donne avanti con l’età che in alcuni casi sbarcavano il lunario con il mestiere più antico del mondo. Alcune belle, alcune meno belle, altre sicuramente brutte. Tutte o quasi del luogo o al massimo della Sicilia.

Oggi tutto è cambiato. Si assiste ad un mercato online del sesso. Ragazze completamente nude, esposte in una vetrina virtuale, con annunci che vanno dal sottinteso all’esplicito. In quest’ultimo caso con termini che sfociano nel porno più sfrenato. “Porcelline”, casalinghe agrigentine, coppie esibizioniste, coppie scambiste. Senza limiti la terminologia utilizzata. In alcuni casi, dicevamo, con parole proprie del porno, in altri, ad essere sinceri, con un lessico che sfiora la ridicolaggine.

Una volta gli agrigentini aspettavano dietro la porta il loro turno. Consumare il rapporto con “a fimmina” e via, nella discrezione più assoluta. Oggi, invece, basta un click e una telefonata e il gioco è fatto. Una volta si conosceva sul posto la “donnina” ora invece la si conosce su internet con foto esplicite che nulla lasciano all’immaginazione.

Ragazze di ogni nazionalità, a leggere quanto viene pubblicato sulla rete. Perlopiù sudamericane o dell’est Europa. Per non parlare dei siti di incontri extraconiugali dove protagoniste sono alcune coppie che si dichiarano agrigentine D.o.c.

Basta fare un giro sul web per rendersi conto di come sono cambiati i tempi e di quanto vasto sia il fenomeno che, ad Agrigento, secondo quanto riportato sui siti, sembra davvero in forte espansione. Da verificare comunque se davvero gli annunci presenti corrispondano poi a fenomeni di prostituzione reali. Vogliamo sperare di no.

Il cambiamento dei tempi.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top