Agrigento, “Evviva San Calò”, carretti siciliani e “fuochi” concludono la festa

Agrigento, “Evviva San Calò”, carretti siciliani e “fuochi” concludono la festa

0
SHARE

Si concludono oggi, come da tradizione, i festeggiamenti, durati una settimana, in onore di San Calogero. Domenica scorsa è passata alla storia come quella della “rottura” della “vara” del Santo nero. Un cedimento che ha costretto i portatori a deporre, prima del previsto, il simulacro del Santo, mentre era in corso la processione, sul camion. Una domenica, quella passata, che è parsa, ai più, meno partecipata del solito dei fedeli dato il numero non proprio elevato di persone che hanno seguito il Santo nel tradizionale percorso per le vie del centro storico cittadino. Oggi si replica. La giornata è iniziata con gli spari dei mortaretti e la consueta processione iniziata alle 9. Oggi vi sarà la partecipazione dei carretti siciliani. Alle 23, al viale della Vittoria, la festa si concluderà con i  giochi pirotecnici tanto amati dai bambini.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *