Agrigento, parcheggio in violazione delle norme, indagini chiuse: 5 indagati

Redazione

Agrigento

Agrigento, parcheggio in violazione delle norme, indagini chiuse: 5 indagati

di Redazione
Pubblicato il Lug 11, 2016
Agrigento, parcheggio in violazione delle norme, indagini chiuse: 5 indagati

Violazione del testo unico sull’edilizia e del codice dei beni culturali per realizzare un piazzale, nella Valle dei templi, adibito a parcheggio “determinando una trasformazione edilizia del territorio”.

E’ questa l’accusa formulata dal sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento, Matteo Delpini a cinque persone che proprio in questi giorni hanno avuto notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Gli indagati sono: Vincenzo Sinatra, 81 anni, committente dei lavori; Assuntina Capizzi, 78 anni, rappresentante della Tas srl e proprietaria dell’immobile; Tito Cece, 70 anni, direttore dei lavori; i fratelli Gerlando ed Angelo Russello, di 41 e 46 anni, titolari della ditta Te.Ma. costruzioni srl che ha eseguito le opere.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361