Apertura

Droga a Palma di Montechiaro, i fratelli Lupo respingono le accuse

Sono comparsi davanti al gip Alessandra Vella, per l’interrogatorio di garanzia, e si difendono, i due palmesi coinvolti nell’inchiesta antridroga denominata “Tiro mancino” condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. Ieri mattina, i fratelli Calogero e Salvatore Lupo, rispettivamente di 53 e 44 anni, di Palma di Montechiaro, sono stati interrogati dal gip ed hanno respinto le accuse mossegli rispondendo alle domande e chiarendo che a loro avviso “le intercettazoini sono state mal interpretate”. L’inchiesta ha visto l’arresto di 26 persone coinvolte, secondo le accuse, in una organizzazione che avrebbe spacciato droga tra la Campania e la Sicilia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top