PRIMO PIANO

Fucile a canne mozze e cocaina in auto: arrestato

di Redazione
Pubblicato il Lug 15, 2016
Fucile a canne mozze e cocaina in auto: arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Randazzo hanno arrestato SCIACCA Antonino, 65enne, di Bronte (CT), padre di SCIACCA Vincenzo, classe 1976, già detenuto, elemento di spicco del clan mafioso catanese “Mazzei”.

Ieri pomeriggio, i militari, a conclusione di attività info-investigativa, hanno proceduto ad una perquisizione in un terreno di proprietà dell’uomo estendendola anche alla sua auto, una Mercedes Classe E, dove hanno rinvenuto, occultati sotto il sedile posteriore, un fucile doppietta a canne mozze calibro 12, con matricola abrasa ed armato con 2 cartucce, ulteriori 5 cartucce dello stesso calibro e 13 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 10 grammi, il tutto sottoposto a sequestro.

Il fucile, in buono stato d’uso, sarà inviato al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico-balistici del caso e per stabilire se lo stesso sia stato utilizzato in eventi criminosi.

L’arrestato, che dovrà rispondere dei reati di detenzione illecita di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361