Google Camp, Di Paola: “Sciacca capitale del mondo. Pronti per il prossimo...

Google Camp, Di Paola: “Sciacca capitale del mondo. Pronti per il prossimo anno…”

0
SHARE

“Una serata indimenticabile che ha fatto di Sciacca per un giorno la capitale del mondo”. Fabrizio Di Paola, sindaco di Sciacca (Agrigento), non nasconde la soddisfazione per un appuntamento che ha portato nella sua città il gotha della finanza, ma anche i big dello spettacolo, vip e reali dalla regina Rania di Giordania al premier Renzi, da Lapo Elkann ai Ceo dei maggiori colossi del mondo dell’informatica e della tecnologia, passando per Alicia Keys, Jovanotti e Charlize Theron. Tutti insieme in piazza Scandaliato per la serata conclusiva di ‘The Camp’, l’appuntamento annuale, blindatissimo, organizzato da Google per il terzo anno consecutivo in Sicilia. Luminarie, eccellenze gastronomiche e artigianali hanno accolto gli ospiti nella città termale. Nella piazza ‘vestita a festa’ per l’occasione anche due carri allegorici simbolo del carnevale di Sciacca e la banda. Mentre nel cielo i giochi pirotecnici hanno illuminato di luci la notte dei vip. “Da un punto di vista organizzativo – spiega il primo cittadino all’AdnKronos – ha funzionato tutto alla perfezione. I miei concittadini hanno rispettato tutti i provvedimenti e le inevitabili misure di sicurezza imposte”. Rigidi protocolli che non hanno impedito, però, alcuni fuori programma. Come la tappa al Piper Cafè della regina Rania di Giordania per gustare un gelato alla fragola tra applausi, selfie e sorrisi, o il saluto di Jovanotti ai fan dietro le transenne per ringraziarli della calorosa accoglienza. Tappa a Sciacca anche per il premier Renzi, ma per lui nessun giro tra i vicoli della città. “Non l’ho avuto modo di incontrarlo – dice Di Paola -, è stato ieri mattina  ospite del Resort ed è ripartito a ora di pranzo”. Insomma una toccata e fuga.

“Siamo grati agli organizzatori di Google, che ci hanno scelto puntando su di noi gli occhi del mondo e al Verdura Golf & Spa Resort e al suo patron sir Rocco Forte, che ha investito sul nostro territorio rendendo possibile questi eventi eccezionali” dice il sindaco. La speranza adesso è che l’eco del Google Camp possa avere effetti duraturi sui flussi turistici. Anche se, ammette il primo cittadino, “già lo scorso anno le nostre strutture hanno registrato il tutto esaurito da giugno a settembre”. “In questi giorni di preparativi – prosegue Di Paola – abbiamo avuto un boom di presenze”. Insomma una vetrina indimenticabile. “Non capita tutti i giorni di poter chiacchierare con i creatori di Google o di poter ammirare la  bellezza di Charlize Theron. O ancora di parlare con Alicia Keys delle sue origini saccensi. Ho ancora i brividi a pensarci – spiega il primo cittadino -. SCIACCA si è trasformata in grandioso palcoscenico, al centro del mondo, dove si sono accese le migliori luci della Sicilia: l’arte, la storia, le bellezze naturalistiche e le eccellenze artigianali e gastronomiche”. E il prossimo anno? “Siamo pronti ad accogliere nuovamente i grandi della terra. Per noi sarebbe un onore” conclude il sindaco.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *