Mafia, “si è comportato bene”: liberato empedoclino Fabrizio Messina

Mafia, “si è comportato bene”: liberato empedoclino Fabrizio Messina

0
SHARE

Torna nuovamente libero Fabrizio Messina, 40 anni, presunto boss di Porto Empedocle, fratello di Gerlandino, ex capomafia della provincia di Agrigento. La decisione di scarcerare Messina è dell’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Agrigento in accoglimento dell’istanza dell’avvocato difensore dell’empedoclino, Salvatore Pennica. Il quarantenne, secondo il magistrato di sorveglianza “ha tenuto un comportamento consono alle regole penitenziarie, dando prova di partecipazione all’opera di rieducazione” e ha disposto la scarcerazione riducendo di 270 giorni la pena che l’empedoclino stava scontando. Messina dopo una prima scarcerazione, avendo scontato una pena relativa all’operazione Nuova Cupola, era stato nuovamente incarcerato per un cumulo di pene “per associazione mafiosa e altri reati” ma ier, alle 17.30, beneficiando di uno sconto, ha lasciato il carcere di Petrusa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY