“A testa Alta”, il docufilm “Confiscati e abbandonati” raggiunge la finale nell’edizione...

“A testa Alta”, il docufilm “Confiscati e abbandonati” raggiunge la finale nell’edizione “Corto di Sera”

0
SHARE

“Confiscati e abbandonati”, docufilm di A testa alta selezionato come finalista della quinta edizione di “Corto di sera”.
“Confiscati e abbandonati”, il docufilm realizzato dall’Associazione A testa alta per raccontare anomalie e ombre che ostacolano in provincia di Agrigento il passaggio all’ultima fase del processo di restituzione alla collettività dei beni confiscati alla mafia, è tra le opere selezionate dalla giuria per il video-contest “Ripreso bene” nell’ambito della quinta edizione di “Corto di Sera”, la rassegna cinematografica dedicata al cortometraggio che ha aperto i battenti ieri, 8 agosto, nella frazione di Marina di Itala, e che è organizzata dalla locale Pro Loco in collaborazione con la Messina Film Commissione, il Cinit e la Federazione Cinevideoautori, con il sostegno dell’Associazione On Data e il presidio di Libera Messina.

Il video contest si pone l’obiettivo di tenere alta l’attenzione su una tematica estremamente attuale, come quella della gestione dei beni confiscati, e vedrà tra gli altri la presenza del magistrato e saggista Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, impegnato in prima linea contro la ‘ndrangheta e che vive sotto scorta dal 1989.

Sarà proprio Gratteri, nella serata finale che avrà luogo il 16 agosto, a consegnare il premio al vincitore del contest.

28 i cortometraggi in concorso e oltre 500 le opere presentate.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *