Aeroporti, Ryanair punta sull’Italia: piano da 1mld euro, 44 nuove rotte

Aeroporti, Ryanair punta sull’Italia: piano da 1mld euro, 44 nuove rotte

0
SHARE

In particolare, si tratta di 44 nuove rotte “verso Europa dell’Est, Spagna, Portogallo, Germania, Irlanda, Regno Unito e molti altri Paesi, e grazie all’aiuto di Riggio e dell’Enac la maggior parte di queste nuove rotte saranno da e per aeroporti regionali”.

Non solo Roma e Milano, quindi, ha sottolineato O’Leary, “ma vogliamo collegare anche gli aeroporti regionali al network europeo per portare piu’ turismo e traffico verso l’Italia. Questa crescita e’ possibile solo se i costi aeroportuali italiani restano bassi, quindi l’annullamento della tassa municipale e’ stata decisiva”. Per l’estate 2017 saranno disponibili quindi molte nuove tratte sia per gli scali principali, come Roma-Lourdes e Roma-Norimberga o Malpensa-Gran Canaria, che per quelli regionali: su tutti Pescara-Copenhagen e Pescara-Cracovia, Bologna-Lisbona e Bologna-Eindhoven, Trapani-Praga, Treviso-Cracovia, Bari-Liverpool, Bergamo-Edimburgo, Bergamo Lussemburgo, Bergamo-Vigo e Palermo-Bucarest.

E C’E’ ‘OFFERTA OLIMPIADI': SU VOLI 100MILA POSTI A 8 EURO – “Per celebrare gli azzurri alle Olimpiadi e le 8 medaglie d’oro vinte finora dall’Italia abbiamo lanciato un’offerta con 100mila posti sui voli a soli 8 euro- ha poi annunciato l’ad del vettore irlandese- Vi invitiamo a prenotare oggi, perche’ se l’Italia vince ancora magari la tariffa sale…”.

“Saremmo ben contenti di pagare due euro in piu’ se arrivassimo a 10 medaglie d’oro”, la risposta di Delrio. ENAC: OCCASIONE CRESCITA SICUREZZA E QUALITA’ – “Lo sviluppo del trasporto aereo costituisce un obiettivo primario per coadiuvare la crescita economica dell’intero sistema Paese- ha commentato Riggio- Viviamo in un’epoca in cui il riferimento non e’ piu’ quello nazionale ma, soprattutto per il trasporto aereo e per le regole che lo governano, e’ quello dell’Europa, sempre nel rispetto dell’equa competitivita’ e dei diritti dei passeggeri.

I piani di sviluppo, come quello di Ryanair e degli altri vettori operanti in Italia sono per Enac occasione di crescita e di ulteriore impegno per la sicurezza e la qualita'”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY