Ragusa, rapisce bimba in spiaggia: “Sono innocente”. Calderoli: “Intervenga Mattarella vista immobilità...

Ragusa, rapisce bimba in spiaggia: “Sono innocente”. Calderoli: “Intervenga Mattarella vista immobilità Csm”

0
SHARE

L’avvocato spiega che “il pm ha deciso di non applicare alcuna misura restrittiva della liberta’ perche’ non vi erano i presupposti di legge”.

Il fermo operato dai carabinieri non era stato convalidato dal pm e con l’interrogatorio di ieri sera si e’ chiusa questa prima fase – aggiunge il legale di fiducia dell’indagato – In sede di processo cercheremo di dimostrare l’estraneita’ del mio assistito all’ipotesi di reato contestato”.

Il sostituto procuratore di Ragusa Giulia Bisello, che ha in mano il ‘caso’, oltre ad interrogare l’indiano, che ha eletto come domicilio lo studio del suo avvocato, ha ascoltato ieri anche i genitori della bambina e alcuni testimoni presenti nel lungomare della Lanterna durante i concitati momenti del tentativo di sequestro.

Mi attendo che il presidente della Repubblica, vista l’immobilità del Csm e del Ministro della Giustizia, intervenga di persona, nella sua qualità di presidente del CSM, e intervenga subito sulla vergognosa vicenda di Vittoria, dove un immigrato clandestino, con gravi precedenti penali, per droga e furto, un immigrato che aveva già un foglio di espulsione, è stato rimesso in libertà da un magistrato della procura di Ragusa che ha deciso di non convalidare il fermo nonostante l’immigrato poche ore prima avesse tentato di rapire una bambina“.

Lo afferma il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli, responsabile organizzazione e territorio della Lega Nord. “Secondo il magistrato in questione – prosegue l’esponente del Carroccio – trattandosi ‘solo’ di un tentato rapimento non c’erano gli estremi per il fermo nonostante la gravità del reato e gli altrettanto gravi precedenti penali di questo immigrato clandestino, cui è stata ridata immediatamente la libertà, vanificando in questo modo il lavoro difficile è pericoloso delle forze dell’ordine che lo avevano catturato. A questo punto auspico un immediato intervento del Csm, per aprire un procedimento disciplinare nei confronti di questo magistrato”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY