Licata, “il mio vicino di casa spara…”: arrivano Carabinieri e finisce nei guai

Redazione

Apertura

Licata, “il mio vicino di casa spara…”: arrivano Carabinieri e finisce nei guai

di Redazione
Pubblicato il Ago 22, 2016
Licata, “il mio vicino di casa spara…”: arrivano Carabinieri e finisce nei guai

Un uomo di circa 40 anni rischia di finire nei guai per false dichiarazioni. Il fatto si è vericiato a Licata dove proprio il quarantenne ha chiamato i carabinieri dicendo di aver avuto una lite con un vicino di casa che a suo dire avrebbe preso una pistola sparando alcuni colpi. Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno accertato che dei colpi di pistola non vi era alcuna traccia, ne bossoli, né i vicini avevano sentito alcunchè. A quel punto l’uomo ha confessato vuotato il sacco. Unica cosa certa la lite per motivi di vicinato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361