“Abusi sessuali su minorenne” nell’agrigentino: due accusati saranno processati

Redazione

IN EVIDENZA

“Abusi sessuali su minorenne” nell’agrigentino: due accusati saranno processati

di Redazione
Pubblicato il Set 17, 2016

Il gup del Tribunale di Sciacca, Cocinella, ha accolto le richieste di rinvio a giudizio del  sostituto procuratore della Repubblica di Sciacca Alessandro Moffa nell’ambito dell’operazione denominata “Pitbull”, eseguita in passato dai Carabinieri della Compagnia di Sciacca e che ha fatto luce su un presunto giro di droga in città ma anche su un presunto episodio di violenza sessuale ai danni di un minore.

Per quest’ultima ipotesi di reato, la richiesta di rinvio a giudizio è stata chiesta, e dunque accolta, per i saccensi Lino Conticello, di 48 anni, e Giuseppe Marciante, di 38 anni.

Secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe stato Conticello ad avere avuto rapporti sessuali con un minore mentre Marciante avrebbe convinto il giovane a recarsi presso l’abitazione di Conticello.

Marciante è finito nei guai anche per droga.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361